Filosofia

Mangiare non è semplicemente un atto meccanico che consiste nell’ingerire del cibo. È un processo molto sofisticato, ovvero l’interazione tra due realtà molto complesse: il cibo e il nostro corpo.

Mangiare non è sinonimo di nutrisi, il primo è l’esplicazione di una funzione fisiologica, la seconda è un’azione consapevole.

Attraverso il cibo possiamo scegliere ogni giorno se prenderci cura di noi stessi, della nostra salute, della nostra mente e anche della nostra anima.

Credo che un nutrizionista debba innanzitutto trasmettere alle persone l’amore e la passione per il cibo. Ciò che mangiamo entra in noi, diventa parte di noi, e questo non può essere né sottovalutato né trascurato nella pianificazione di un percorso alimentare, che sia esso volto alla perdita di peso o al mantenimento della salute.

La Medicina Tradizionale Cinese considera il cibo come una vera e propria fonte di salute e spesso come una medicina.

Ma, perché iniziare una dieta?